blog

Correggere la miopia: le tecniche di chirurgia refrattiva

Oggi con la chirurgia refrattiva possiamo correggere anche miopie molto elevate. Numerose sono le tecniche in hi-care surgery per tornare a vedere chiaramente senza lenti a contatto e occhiali.
Prenota il tuo colloquio gratuito per scoprire qual è la più adatta per i tuoi occhi.

Sei tra coloro che, appena svegli e prima ancora di mettere i piedi fuori dal letto, cercano immediatamente gli occhiali sul comodino? Se la tua risposta è affermativa, probabilmente soffri di miopia. Si tratta di una condizione comune e risolvibile. Ecco cosa devi sapere.

Nel nostro paese, una persona su 4 è miope e i numeri sono in crescita sia qui che nel resto del mondo, tanto che, se questa tendenza dovesse rimanere stabile, entro il 2050, si prevede che metà della popolazione mondiale sarà miope e dovrà indossare lenti a contatto, occhiali oppure correggerla con il laser.

Ma che cos’è la miopia?

È quel problema di vista, chiamato in gergo tecnico difetto refrattivo, che impedisce di mettere a fuoco gli oggetti lontani. Se questo difetto non è di lievissima entità, chi ne è affetto, è obbligato ad indossare sempre occhiali o lenti a contatto per poter avere una visione nitida.

Le cause della miopia sono molteplici, tra le quali, le più comuni sono un’eccessiva lunghezza del bulbo oculare, una predisposizione genetica e stili di vita che prediligono attività al chiuso. Generalmente, la miopia si manifesta in età scolare, aumenta durante lo sviluppo, quando tutto il corpo cresce, e di conseguenza si allunga anche il bulbo oculare, per stabilizzarsi poi di solito intorno ai 20-25 anni.

Come riportano numerosi studi, sembrerebbe esserci una forte correlazione tra alcuni stili di vita e il rischio di sviluppare una miopia: in particolare, l’abitudine di impegnare i nostri occhi per periodi sempre più prolungati nella visione da vicino, tramite l’utilizzo di cellulari, tablet e PC e in ambienti illuminati da luce artificiale. Viceversa, il tempo che trascorriamo all’aria aperta, con la luce naturale del sole e compiendo attività che impegnano la visione da lontano, sembra ridurre il rischio di sviluppare questo difetto.

Oggi, comunque, possiamo correggere la miopia grazie a molteplici tecniche di chirurgia refrattiva. Grazie alle tecnologie laser e procedure innovative, interveniamo anche in presenza di miopie elevate.

 

Stanco di indossare lenti e occhiali? Scopri il trattamento laser per la miopia più adatto per liberartene!

Le cause dell’occhio miope

Nell’occhio miope il bulbo oculare è eccessivamente lungo o la curvatura della cornea e del cristallino sono alterate. Ciò fa sì che i raggi luminosi, non vengano messi a fuoco correttamente, generando così immagini sfocate degli oggetti distanti.

La miopia viene classificata in:

  • Miopia lieve: dalle -1 alle -3 diottrie
  • Miopia moderata: dalle -3 alle -6 diottrie 
  • Miopia elevata: per valori superiori alle -6 diottrie

Quindi, più un occhio è miope, più sono le diottrie che mancano.

 

I sintomi più comuni da tenere sott’occhio

I principali sintomi sono:

  • visione offuscata da lontano
  • mal di testa
  • occhi affaticati
  • necessità di stringere le palpebre per migliorare la messa a fuoco degli oggetti distanti
  • sfregamento degli occhi nei bambini

 

Ritrova la libertà di vedere bene senza lenti e occhiali!

La chirurgia refrattiva laser ha fatto passi da gigante in questi anni: puoi infatti tornare a guidare, guardare la TV e riconoscere i volti delle persone che incontri senza l’obbligo di indossare lenti a contatto od occhiali

Quando decidi di affidarti al nostro Centro hi-care surgery per correggere la miopia, trovi:

  • ECCELLENZA OCULISTICA
    il dott. Silvio Zuccarini è Direttore Sanitario e opera affiancato da oculisti selezionati in base alla loro specializzazione nella chirurgia refrattiva. Non solo: l’esperienza ultratrentennale del Dott. Zuccarini si unisce all’applicazione di linee guida internazionali costantemente aggiornate. 
  • LASER ALL’AVANGUARDIA
    le strumentazioni e le procedure più innovative per interventi veloci, dal minimo discomfort e che ti assicurano un’eccellente qualità visiva.
  • APPROCCIO PERSONALIZZATO
    nessun occhio è uguale all’altro: in hi-care surgery, hai a disposizione tutte le migliori opzioni oggi eseguibili. Solo dopo una serie di test specifici, stabiliamo il trattamento più adatto per correggere la tua miopia ed eventuali altri difetti di vista associati, come astigmatismo e presbiopia.

 

Ecco quali sono le tecniche refrattive per correggere la miopia

Nella chirurgia refrattiva, i laser hanno un ruolo fondamentale, in particolare, se ne utilizzano due tipologie: il laser a femtosecondi ed il laser ad eccimeri.

In hi-care surgery abbiamo a disposizione sia il laser a femtosecondi, sia quello ad eccimeri, entrambi nuovi e di ultimissima generazione. Strumenti al servizio dei tuoi occhi per una qualità visiva, senza alcun compromesso!

Per correggere la miopia usiamo molteplici tecniche, tutte altamente efficaci ma diverse per indicazioni, tecnologie impiegate e tempi di recupero. Ricorda, possiamo eseguire interventi anche per chi soffre di una miopia superiore alle -10 diottrie

Smile

(Small Incision Lenticule Extraction) è la tecnica più moderna per correggere la miopia con il laser, anche quando associata ad astigmatismo. I benefici della SMILE per i tuoi occhi? Un intervento mininvasivo, indolore, rapido e dal recupero veloce: già dal giorno successivo al trattamento, puoi tornare a guidare e fare sport.

È indicata per le miopie inferiori a -10 diottrie. 

femto-LASIK

Con questa tecnica laser, vivi l’effetto WOW: il recupero visivo è infatti immediato. Con la Femto-LASIK correggiamo in pochi secondi tutti i difetti visivi anche associati tra di loro. L’intervento laser è indolore e sicuro, il ritorno alle tue normali attività è possibile generalmente dopo un paio di giorni dal trattamento.

È indicata per le miopie inferiori a -10 diottrie.

PRK

La PRK è la prima tecnica laser inventata per correggere miopia, astigmatismo e ipermetropia. Sicura e rapida, interviene solo sulla superficie della cornea con il laser a eccimeri. Durante il recupero postoperatorio, è possibile sperimentare sensazioni dolorose.

È consigliabile prevedere almeno una settimana di assenza dal lavoro e il raggiungimento di un’ottimale qualità e quantità visiva può richiedere anche alcune settimane.

E se non risulto idoneo per il trattamento laser?

Non preoccuparti, esiste anche una soluzione adatta a chi ha miopie superiori alle -10 diottrie o per chi ha la cornea troppo sottile per potersi sottoporre ad un trattamento laser.

Si chiama: ICL (Implantable Collamer Lens) e consiste nell’inserimento, dietro l’iride, di lenti che ti assicurano una qualità visiva eccellente!

Quanto dura il laser agli occhi?

Per quanto riguarda gli interventi laser, qualsiasi tecnologia si adotti, è importante sapere che il difetto di vista che è stato corretto al momento del trattamento, non può tornare.

È però possibile che, con il trascorrere degli anni, si presentino nuovi difetti di vista, che comunque potremo andare a correggere con un nuovo trattamento laser.

 

Butta via occhiali e lenti!
Scopri come funziona il colloquio con i nostri ortottisti.

Vuoi saperne di più sui trattamenti disponibili per la correzione della miopia?

altro dal blog

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo

Invia questo articolo a un tuo amico

Shares