cataratta

vedi il mondo sfuocato? Torna a vedere il mondo con nitidezza

Visione dopo l'intervento della cataratta Visione prima dell'intervento della cataratta

cos’è la cataratta?

Con l’intervento torni a vedere il mondo a colori.

La cataratta è uno dei problemi della vista più comuni, poiché è legata all’invecchiamento. Basti pensare che in Italia, si eseguono circa 650.000 interventi di cataratta all’anno.

Consiste nell’opacizzazione graduale e progressiva del cristallino, la lente naturale dei nostri occhi. La conseguenza è una visione appannata come attraverso la nebbia. 

l’unico trattamento possibile:
l’operazione della cataratta

Non esistono né una cura farmacologica, né una dieta speciale, né occhiali che possono risolverla. Solo intervenire chirurgicamente garantisce un risultato risolutivo.

i sintomi della cataratta

Chi è affetto da cataratta sperimenta generalmente:

  • vista appannata
  • peggioramento graduale della vista
  • percezione dei colori come meno vivi
  • necessità di cambiare frequentemente il potere delle lenti degli occhiali
  • difficoltà durante la guida notturna
  • paradossalmente un miglioramento della vista da vicino

se hai uno o più di questi sintomi, rivolgiti al nostro team di medici oculisti

lenti intraoculari IOL

La tecnologia più innovativa per liberarti della cataratta e restituirti un’ottima visione. In linea con la tua esigenza e il tuo stile di vita, possiamo scegliere le lenti più adatte a te. Le principali tipologie sono:

Lenti monofocali

Grazie a questa tipologia di lenti sarà possibile tornare ad avere una visione nitida da lontano, ma per leggere o lavorare al pc sarà necessario utilizzare gli occhiali. 

Lenti multifocali

Garantiscono una visione chiara a qualsiasi distanza senza bisogno di occhiali: potrai quindi guidare, lavorare al computer e leggere in completa libertà.

Lenti monofocali toriche

Correggono l’astigmatismo e permettono una buona visione da lontano, sarà necessario indossare gli occhiali da vicino o per il computer.

Lenti multifocali toriche

Correggono l’astigmatismo e assicurano una visione nitida a tutte le distanze senza il supporto di occhiali.

Lenti EDOF

Sono lenti progettate per avere un’estesa profondità di campo, permettendo un’ottima visione per l’intermedio (ad esempio il computer o il cruscotto dell’auto) e per lontano (ad esempio i cartelli stradali). Nella loro versione torica, correggono anche l’astigmatismo.

le fasi dell’intervento

Creiamo una piccola incisione di 2mm con il laser: monitoriamo profondità ed estensione.

Attraverso l’incisione, frammentiamo il cristallino affetto da cataratta con il femtolaser e lo rimuoviamo.

 

Inseriamo quindi la lente (IOL) scelta in sostituzione del cristallino naturale che è stato rimosso.

i vantaggi dell’intervento con la femtocataratta

Il laser a Femtosecondi è la tecnologia più all’avanguardia. Garantisce una precisione non raggiungibile con il bisturi e la mano umana.

 

più efficacia, più precisone, più rapidità di guarigione perché:

  • traumatizziamo al minimo le delicate strutture dell’occhio
  • assicuriamo più precisione grazie all’utilizzo del laser

  • non utilizziamo bisturi o lame

in hi-care surgery hai allo stesso tempo:

  • la precisione e il controllo delle procedure computerizzate
  • la personalizzazione dell’intervento: con un’operazione a misura del tuo occhio, risolviamo ogni difetto in base alla tua specifica situazione clinica

Tecnologia Laser e soluzioni innovative

prima

fai una colazione leggera e prendi tutte le medicine abituali. Se assumi anticoagulanti o antiaggreganti o altri farmaci specifici è fondamentale informarci e consultare il medico di base sull’opportunità di sospenderli prima dell’intervento.

indossa abiti comodi, non truccare né il viso né gli occhi il giorno dell’intervento

vieni accompagnato da un familiare: è consigliabile non mettersi alla guida immediatamente dopo l’intervento

dopo

a casa, indossa gli occhiali da sole fino a sera, soprattutto se la giornata è molto soleggiata

utilizzali anche durante tutta la settimana successiva

segui scrupolosamente la terapia prescritta dall’oculista

durante la notte, indossa una speciale mascherina protettiva per l’occhio operato

vederci chiaro è tutto: chiama, scrivici o consulta le FAQ sulla cataratta

Quali attività dovrei evitare dopo l’intervento?

Subito dopo l’intervento è bene riposarsi evitando di fare sforzi, attività sportive o affaticare la vista, per esempio, leggendo, fissando a lungo lo smartphone o guardando la TV per ore.

L’intervento è sicuro?

Grazie alle tecnologie e alla miniaturizzazione degli strumenti oggi a nostra disposizione, la chirurgia della cataratta è diventata una delle procedure chirurgiche più sicure al mondo.

Nonostante ciò, come per tutti i trattamenti medici, possono verificarsi complicanze.

 

Come vedrò dopo l’intervento di cataratta?

Sicuramente meglio di prima e, a seconda della lente intraoculare scelta, si potrà ottenere un’indipendenza più o meno elevata da occhiali e lenti a contatto.

hai ancora dubbi o curiosità sulla cataratta?

Pin It on Pinterest